Tecnologie

Mercedes mostra l'assistente vocale interno che alimenta le sue Smart Cars del 2018

Mercedes mostra l'assistente vocale interno che alimenta le sue Smart Cars del 2018

Il CES 2018 segna l'inizio di qualcosa di nuovo per le case automobilistiche. Mentre fino allo scorso anno le case automobilistiche erano impegnate a mostrare i loro concept car, l'idea a La fiera di Las Vegas di quest'anno si è concentrata sull'intelligenza del software. Mercedes è una di queste case automobilistiche che ha presentato il proprio assistente virtuale come CES, con l'obiettivo di superare le altre società che si affidano ad Alexa e Google Assistant per l'infotainment in auto.

"Mercedes-Benz User Experience" (abbreviato per MBUX) consentirà agli utenti di interagire con il loro carro di lusso chiamando "Ehi, Mercedes". L'azienda intende rendere questa esperienza "olistica" in futuro fornendo un'esperienza unificata dell'intera flotta di veicoli Mercedes. Il nuovo sistema sarà disponibile a partire dal portello di Classe A in Europa e dai vagoni GLA e CLA negli Stati Uniti e in Canada.

Le capacità di questo assistente vocale, LINGUATRONIC, sono più allettanti del suo nome. Può percepire un flusso di comandi più naturale e spontaneo. Non dovresti pronunciare comandi esatti per il tipo di musica che desideri ascoltare o per quanto calda o fredda vuoi che sia la macchina, basta lanciarla a piede libero, "Ehi Mercedes, fa troppo caldo"E abbasserà automaticamente il riscaldamento (anche se sono curioso di conoscere la sua risposta a" Sto bruciando ").

Mercedes sta abbandonando il touchpad basato sul volante e gli utenti possono ora è sufficiente pizzicare o rimpicciolire per ingrandire il touchscreen. Il La navigazione 3D a bordo è fornita da HERE Maps e il conducente può anche ottenere una vista 2D delle mappe perfettamente integrata con la console centrale. Anche il sistema di infotainment centrale supporta sia Android Auto che Apple Car Play.

Cortesia: The Verge

Il sistema MBUX utilizza un file paio di chipset Nvidia, quindi a la curva di apprendimento è inevitabile. Sebbene Mercedes non abbia chiaramente programmato i suoi piani per unire MBUX e veicoli autonomi in futuro, non c'è dubbio che accadrà in futuro. La società ha recentemente concluso cinque mesi di test sui veicoli autonomi in cinque continenti con una Mercedes Classe S a guida autonoma, raccogliendo statistiche complete sulle condizioni di guida in diversi paesi, che ha utilizzato per informare il sistema di intelligenza artificiale.

Il social network di Lady Gaga si apre per Little Monsters
Domanda: Di cosa hai bisogno dopo 26,8 milioni di follower su Twitter, 52,6 milioni di fan su Facebook e 2,8 su Google+? Risposta: Un social network ...
I 5 migliori strumenti gratuiti per l'analisi degli hashtag di Twitter
Twitter ha introdotto gli hashtag nell'agosto 2007 per raggruppare i tweet che contenevano informazioni che circondano una particolare parola chiave, ...
Come utilizzare Google Cardboard Una guida per principianti
I dispositivi di realtà viruale stanno lentamente guadagnando importanza, con varie grandi aziende che lanciano i propri dispositivi VR. Mentre Gear V...