Social media

WikiLeaks ha interrotto temporaneamente la pubblicazione a causa della mancanza di fondi

WikiLeaks ha interrotto temporaneamente la pubblicazione a causa della mancanza di fondi

Wikileaks non può ottenere i suoi soldi a causa di un blocco economico da parte di Visa, Mastercard, Paypal e altre istituzioni finanziarie. Le società di carte di credito hanno iniziato a bloccare i pagamenti a Wikileaks l'anno scorso e l'incapacità di raccogliere donazioni dal pubblico tramite carte di credito e altri trasferimenti elettronici sta mettendo a dura prova l'organizzazione..

In un messaggio sul suo sito web, Wikileaks annuncia che cesserà di pubblicare nuove fughe di notizie fino a quando non avrà le sue finanze in ordine:

“Siamo costretti a sospendere temporaneamente la pubblicazione mentre ci assicuriamo la nostra sopravvivenza economica. Da quasi un anno combattiamo un blocco finanziario illegale. Non possiamo permettere alle gigantesche società finanziarie statunitensi di decidere come vota il mondo intero con le sue tasche. Le nostre battaglie sono costose. "

"Si stima che WikiLeaks abbia perso circa il 95% delle donazioni a causa del blocco finanziario", ha detto la portavoce di WikiLeaks Kristinn Hrafnsson. "Avrebbe potuto ricevere dai 40 ai 50 milioni di euro se non fosse stato per il blocco"
lei ha aggiunto.

Il traffico di Google Plus è aumentato del 1269% la scorsa settimana
I nuovi dati di Experian Hitwise mostrano un drammatico aumento del traffico durante la settimana da quando il servizio è stato aperto a tutti. Le vis...
Le 10 migliori piattaforme di social media per le aziende
Al giorno d'oggi, in un mondo in cui i social media dominano, è diventata una necessità rimanere attivi nelle piattaforme dei social media in modo mol...
Come rinominare i file in batch in Windows
Rinominare un file sul tuo PC Windows potrebbe sembrare un'attività semplice ed è davvero semplice a meno che tu non voglia rinominare più file. Sebbe...