Tecnologie

Questa app ARKit trasforma un pezzo di carta in una spada laser

Questa app ARKit trasforma un pezzo di carta in una spada laser

La realtà aumentata potrebbe essere in circolazione da un po ', ma ha davvero attirato l'attenzione quando è stato lanciato Pokemon GO. Prima che la mania potesse calmarsi adeguatamente, tuttavia, Apple ha annunciato ARKit, un framework per gli sviluppatori iOS per creare app basate su AR che funzionerebbero con ogni iPhone dotato di chip A9 o superiore. A differenza di Project Tango di Google, ARKit non richiedeva lenti o sensori aggiuntivi e, a differenza di ARCore di Google, ARKit funzionava semplicemente su quasi tutti gli iPhone in circolazione.

Abbiamo visto molte fantastiche app sviluppate utilizzando ARKit di Apple e una di queste ha attirato la mia attenzione oggi.

Instasaber (Gratuito), come viene chiamata l'app, è appena stata rilasciata su App Store. L'app utilizza ARKit per trasformare un pezzo di carta arrotolato in una spada laser, ed è molto bello.

Ci sono alcune condizioni perché l'app funzioni bene, ma è sicuramente degna di essere provata e sicuramente ti darà un po 'di eccitazione.

Fondamentalmente, arrotoli un pezzo di carta e poi lo tieni davanti alla fotocamera del tuo iPhone in modo che l'intera carta sia visibile nella cornice: questo è importante, è il modo in cui l'app capisce dove posizionare la spada laser. Una volta fatto, puoi tocca semplicemente lo schermo per accendere la spada laser e tocca di nuovo per spegnerla. Ci sono anche effetti sonori.

L'app funziona perfettamente se muovi la spada laser lentamente, ma si blocca se i movimenti sono troppo veloci, il che è scusabile per due motivi:

Instasaber è, tuttavia, un'app piuttosto divertente da usare. Anche se probabilmente lo userai solo per pochi minuti per scattare foto e video da mostrare ai tuoi amici.

Detto questo, questa non è una di quelle app che consiglierei a chiunque non sia un fan sfegatato di Star Wars. Altri non apprezzeranno la sensazione di avere una spada laser tra le mani e rimarranno delusi solo dai problemi di tracciamento che l'app ha.

L'app è scaricabile e utilizzabile gratuitamente, ma ha elementi premium che possono essere acquistati tramite alcuni acquisti in-app. Questo è un modello che vorrei che molti altri sviluppatori seguissero, soprattutto quando si tratta di AR. Dopotutto, gli utenti dovrebbero essere in grado di testare le funzionalità di base di un'app, prima di doverla pagare. Ha solo senso.

Incontra Iris, App simile a Siri per iPhone per Android
Uno dei principali punti di forza dell'ultimo iPhone di Apple è Siri, un `` assistente personale '' per il riconoscimento vocale che impara gradualmen...
Come trovare foto e immagini royalty free per blog e siti web
Non c'è dubbio sull'importanza dell'uso delle immagini nei post del blog! Ha enormi effetti sulla leggibilità del post e cattura l'attenzione del pubb...
Come avviare un Live Linux USB su Mac (Guida)
Se hai mai desiderato provare distribuzioni Linux come Ubuntu, devi aver notato che puoi utilizzare un'unità USB per creare un "Live USB" avviabile pe...