Social media

I social media sono vita reale

I social media sono vita reale

Il mio primo editoriale ha ricevuto reazioni generalmente positive la scorsa settimana e, come ogni essere umano sensibile, volevo seguirlo con un degno seguito. Non c'è niente di più sgonfiante di un deludente secondo tentativo. Scrivi un secondo editoriale deludente e perdo i miei lettori, il supporto dei miei editori e forse il mio bonus di firma a sei cifre. (Nota: tutti figure veniva dopo il punto decimale ed erano zeri).

In cerca di ispirazione, ho fatto scorrere il mio feed Twitter e ho pensato che sarebbe stato interessante scrivere qualcosa sull'interazione con le celebrità attraverso i social media. Sono stato ritwittato e risposto da alcune celebrità un paio di volte, ed è davvero abbastanza esilarante (in un modo molto ridicolo, alla fine imbarazzante, "Mai stato baciato" in un certo senso).

Penso che probabilmente avrei potuto mettere insieme qualcosa di decente lì, sarebbe stato anche buono per alcuni RT o "Mi piace". Ho presentato richieste su Twitter e Quora per le migliori storie di "celebrità" delle persone, e in realtà ho ricevuto alcune risposte interessanti (un amico ha raccontato in modo esilarante il profondo dubbio e la disperazione che prova abitualmente quando twitta invano).

Quando ho iniziato a creare la prima bozza dell'articolo, mi sono reso conto che qualcosa non andava. Qualcosa era ... spento. Il mio senso dello scrittore era in fermento (come ha fatto dopo aver digitato "senso dello scrittore" e ridacchiando.) La scrittura era abbastanza solida ma, beh, ero completamente annoiato con le mie stesse parole. Allo stesso modo in cui i musicisti vogliono sentire la loro voce sul monitor per sapere se fanno schifo, rileggo sempre la mia scrittura per assicurarmi che non mi annoi fino alle lacrime. Questo articolo ha fatto.

Ma che cos'era? Eccomi qui, a scrivere di quello che sembrava essere un piccolo aspetto interessante e spesso trascurato dei social media. Sembrava maturo per la raccolta; un facile articolo di 1000 parole. Una rapida ricerca su Google ha persino rivelato che non era stato ancora scritto molto sull'argomento. Un piano eccellente, oltre al fatto che era emozionante quanto leggere un articolo su "come sentirsi per il miglior avocado" di mia nonna (che possa riposare in pace e astenersi da qualsiasi spiegazione sui prodotti nell'aldilà).

Ecco la verità che ho capito subito: è un articolo noioso per un blog sui social media perché è un articolo noioso nella vita reale.

Spesso dimentichiamo che l'intera sfera sociale digitale è un piccolo microcosmo per le nostre vite reali (basate sul carbonio) e noi Maggio dimentichiamolo persino mentre un giorno navighiamo con cautela nella singolarità. Quanto ti divertiresti se scrivessi un pezzo su come entrare in contatto con le celebrità nel mondo reale? Ti annoierebbe fino alle lacrime. Per non parlare del fatto che sono abbastanza sicuro che i paparazzi senz'anima abbiano praticamente messo all'angolo quel mercato.

Questo fenomeno - questo fraintendimento dell'interesse umano fondamentale e Attenzione - scorre in profondità nel mondo dei social media. Ci sono così tante persone che stanno dimenticando qualcosa di molto importante: i social media non sono un scatola magica. Non metti cose noiose nella scatola magica dei social media e tiri fuori qualcosa di interessante. Se quello che mi dici al telefono è noioso, lo è anche sul mio feed Twitter. Se ho bisogno di un secondo drink per completare la tua storia a un cocktail party, è deprimente anche su Facebook (e potrebbe farmi bere qualcosa anche a casa). Se raccogliessi fondi per il tuo ente di beneficenza per le strade di New York City, piuttosto che davanti allo schermo del tuo computer, mi convinceresti leggendo una spiegazione di 1500 parole (con note a piè di pagina)? No? Allora non farlo online.

Alziamoci tutti per un secondo. I social media ce la fanno Più veloce. Lo fa più vicino. Può certamente farcela più luminoso e altro ancora vivido. Ma solo tu puoi renderlo più chiaro. Solo tu puoi far valere il mio tempo. Dobbiamo tutti chiederci: se vedessi quello che ho appena scritto, mi importerebbe?

Sì, siamo tutti colpevoli. Anche io. Ma proviamoci di più da qui in avanti, okay?

Facebook annuncia la seconda Hacker Cup annuale 2012
Oggi, Facebook ha annunciato sulla sua pagina Hackercup che le registrazioni per Hacker Cup 2012 sono ora aperte. È un concorso di programmazione algo...
I 9 migliori strumenti gratuiti di analisi di Twitter per l'analisi
Quando si tratta di social media marketing, Twitter gioca un ruolo molto importante. Nessuno può permettersi di ignorare Twitter durante la pianificaz...
Come colorare le foto in bianco e nero in modo semplice
Penso che tutti possiamo essere d'accordo sul fatto che le foto in bianco e nero hanno il loro fascino su di loro, e mentre alcune foto è meglio riman...