Tecnologie

Asus passa alla vecchia scuola per rimuovere le cornici dalla configurazione multi-monitor

Asus passa alla vecchia scuola per rimuovere le cornici dalla configurazione multi-monitor

Come molte altre aziende tecnologiche di tutto il mondo, Asus ha avuto un periodo impegnativo al CES 2018 in corso a Las Vegas. La società ha annunciato il laptop Zenbook Flip 14, i dispositivi all-in-one Vivo V272 e V222, lo smartphone ZenFone Max Plus, il display da gioco ROG Swift PG65, un router ax da 6 Gbps e persino un altoparlante integrato con Alexa che funge anche da un router.

Tuttavia, un piccolo prodotto che è riuscito a passare relativamente inosservato in tutta questa mischia è il 'ROG Kit senza cornice' che, secondo Asus, risolverà un problema che molti appassionati di giochi con una configurazione multi-monitor devono sopportare in silenzio - il lato sconveniente -bezel.

Kit senza cornice ROG

Asus afferma che con il kit senza cornice, utilizza il `` camuffamento ottico '' per creare un'immagine più uniforme senza distrazioni per un gameplay completamente coinvolgente in una configurazione panoramica e multi-monitor.

Il kit in sé è la vecchia scuola che arriva. include lunghe strisce di lenti sottili che secondo la società sono state sviluppate in associazione con uno dei suoi fornitori di retroilluminazione. Secondo Asus, le lenti sono realizzate con un tipo di termoplastico trasparente chiamato Poly methyl methacrylate, o PMMA, meglio conosciuto con il suo nome commerciale - Plexiglass.

Le strisce devono essere posizionate lungo le cornici con un angolo di 130 gradi per creare l'illusione di uno schermo unico e ininterrotto. Le microstrutture ottiche che compongono le strisce di PMMA rifrangono la luce, piegandola verso l'interno per nascondere le cornici sottostanti. Asus non ha rivelato il prezzo del kit ROG senza cornice, ma afferma che sarà disponibile nella prima metà del suo anno.

Tastiera da gioco Strix Flare

Il kit senza cornice non è l'unico accessorio con marchio ROG di Asus al CES di quest'anno. Prima di tutto, abbiamo la tastiera da gioco RGB meccanica Strix Flare che viene fornita con interruttori Cherry MX RGB, tasti multimediali dedicati, una porta passthrough USB e un poggiapolsi rimovibile. Proprio come il kit senza cornice, anche Strix Flare sarà disponibile nella prima metà di quest'anno, quando dovrebbe essere annunciato anche il prezzo..

Terminale ROG Aura

Asus sta anche dando il massimo con la sua tecnologia di illuminazione proprietaria Aura Sync che ora ottiene un controller RGB a quattro canali autonomo che può aggiungere l'illuminazione di polarizzazione (comunemente nota come `` effetto alone '') a un monitor da gioco per la sincronizzazione con azione sullo schermo.

Chiamato ROG Aura Terminal, il dispositivo può creare un'illuminazione di polarizzazione che risponde al colore dei pixel sul bordo del monitor. Asus aveva lanciato Aura SDK per gli sviluppatori nei giorni precedenti al CES.

Biografia di Steve Jobs Un'anteprima
Steve Jobs era già gravemente malato di cancro quando chiese all'autore Walter Isaacson di scrivere la sua biografia. Jobs disse a Isaacson di scriver...
Il primo tema WordPress ispirato dalla timeline di Facebook
La cronologia di Facebook, con un'introduzione così "Storia della tua vita in una singola pagina" è davvero la mossa più affascinante di Facebook. Le ...
Come risolvere gli arresti anomali del PC e riconoscere i problemi comuni di Windows
Può essere abbastanza straziante quando il tuo PC si blocca improvvisamente o si blocca senza un motivo particolare. Il momento diventa più spaventoso...